Area Archeologica della cattedrale di san Lorenzo

Area Archeologica della Cattedrale di San Lorenzo

Pubblicato il Pubblicato in altri musei

cattedrale san lorenzo

 

cattedrale san lorenzo

Nel corso dei lavori di ristrutturazione del complesso delle Canoniche si è indagato anche il livello posto a una quota inferiore rispetto a quella dell’attuale chiostro. E’ stata così trovata la conferma dell’ininterrotta continuità d’uso di questa zona della città di Perugia, a partire dall’età etrusca. Infatti sono stati portati alla luce ampi tratti di muratura etrusca (VI – V sec. a.C.) che avevano la duplice funzione di contenimento dell’antica acropoli cittadina, oltre a costituire uno degli elementi portanti di un edificio di culto. I conci in travertino che costituiscono tali murature hanno un aspetto squadrato e sono posti uno sull’altro senza utilizzare malta.

Nell’Area Archeologica della Cattedrale di San Lorenzo sono emersi anche numerosi frammenti di decorazioni architettoniche, quali capitelli, cornici marmoree riferibili all’età romana, che per Perugia iniziò con la designazione a console di un perugino nel II secolo a.C. e si compì con l’assegnazione alla città dello status di municipio.

Gli scavi hanno inoltre svelato altri reperti importanti, quale per esempio i resti di un’antica fornace utilizzata nella edificazione della Cattedrale di età tardo – medievale.

 

  Piazza IV Novembre – accesso dal Chiostro superiore della Cattedrale

075 5724853

 

  Ingresso scavi 5,00 € – Ingresso museo + scavi 6,00 €

 

ORARI DI APERTURA:
Visite guidate solo in italiano, con prenotazione obbligatoria
Dal 1° aprile al 30 settembre:
dal martedì alla domenica ore 11.00 e 15.30

Dal 1° ottobre al 31 marzo:
dal martedì al venerdì ore 11.00 / sabato e domenica ore 11.00 e ore 15.30
Chiuso 1° gennaio, mattina di Pasqua, 1° maggio, 15 agosto, 1° novembre, 25 e 26 dicembre